Dove si trovano le terme libere di Bagno Vignoni

Accanto alla qualificata offerta dei moderni centri termali a Bagno Vignoni esiste anche la possibilità di usufruire di terme libere. La balneazione nella vasca al centro del paese è vietata per questioni di decoro: per trovare un'area in cui è possibile immergersi nelle acque occorre spostarsi sotto il Parco dei Mulini, dove la rupe su cui sorge il borgo degrada verso il letto del fiume Orcia. In un'area pianeggiante non molto ampia, tra cespugli ed arbusti di macchia mediterranea, è presente una vasca scavata ai piedi della parete di rocce calcaree. Qui si raccoglie l'acqua termale che defluisce dalla piazza del paese attraverso piccole canalizzazioni scavate nella roccia (gore e gorelli), visibili spostandosi da Piazza del Moretto verso il Parco dei Mulini. Un tempo queste canalizzazioni servivano ad alimentare vasche per l'accumulo di acqua impiegata per l'azionamento di macine in pietra utilizzate per la molitura dei cereali.
La via più comoda per raggiungere le terme libere è la seconda strada che si incontra sulla sinistra, salendo verso il borgo, dopo aver deviato dalla Strada Cassia. Si tratta di una strada a sterro che conduce ad una radura in cui è possibile parcheggiare.

Come si presentano

L'ambiente naturale ed il panorama sono assai gradevoli, la zona tranquilla ma lo spiazzo attorno alla vasca non è molto ampio, e non sono presenti strutture e servizi per la sosta degli avventori. La vasca scavata nel suolo è profonda pochi decimetri e l'acqua termale, dopo aver percorso - tra mille rivoli - poche centinaia di metri in supeficie, risulta appena tiepida. Di fatto le persone si concedono un bagno solamente nelle calde giornate tra la fine di maggio e metà settembre. In alcuni giorni dei mesi di luglio ed agosto l'area può presentarsi affollata. Nell'area si recano soprattutto giovani turisti italiani, in particolare famiglie con figli piccoli.
le terme libere a Bagno Vignoni
La foto sopra è stata scattata nel tardo pomeriggio, quasi alla sera, all'inizio del mese di maggio.